Vendita a Rate del Software

Questo è il periodo delle richieste di possibilità d’acquisto con pagamento dei nostri software gestionali a rate. Ecco quindi che vogliamo spiegare perché siamo contrari a questo tipo di pagamento, nonostante molti ci dicano che se avessimo questo metodo di vendita ci avrebbero acquistato il software.
Dal punto di vista tecnico non è molto difficile poter gestire una vendita di questo tipo, si tratterebbe di poter bloccare il funzionamento del software anche dopo l’attivazione online, ovviamente nel caso si accertasse il mancato pagamento di una o più rate. A nostro modo di vedere, le somme da dover dilazionare sarebbero molto esigue, si tratterebbe di 400-500 euro, visto che anche ditte grandi utilizzano un solo computer per fare la gestione dell’azienda e nonostante il tremendo periodo di crisi possiamo dire che se non si posseggono quelle cifre di certo la gestione con un programma è l’ultimo dei pensieri dell’amministratore.
Altri problemi che ci potrebbero essere sono di tipo legale, ossia mettiamo che un nostro cliente utilizzi e paghi il software per 3 mesi ed in questo periodo inserisce 50 clienti, magari poi, per qualsiasi motivo, decidesse di non pagare le rate successive, allora cosa facciamo gli blocchiamo l’amministrazione dell’azienda? A noi ci sembra un comportamento errato, la trasparenza è il nostro primo principio cardine su cui si deve fondare il nostro lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *