La Gestione del Magazzino con Excel

Nell'articolo viene spiegato perché è meglio non creare dei programmi per il magazzino con un foglio elettronico, ma esportarvi solo i dati riepilogativi e gestire il resto con un programma gestionale standard.

Molte volte ci siamo trovati a dover progettare un’applicazione gestionale per Microsoft Excel™ perché alcuni nostri clienti pensavano che sarebbe stato semplice implementarla con questo potente strumento per i calcoli matematici. Niente di più falso, soprattutto per quello che riguarda la gestione del magazzino.
Nel tempo abbiamo elaborato dei programmi in Access™ che consentono di gestire molto meglio i dati di un magazzino, relegando alla sola analisi statistica dei dati riepilogativi un foglio di Excel™.
L’applicazione che potete vedere in basso è un classico esempio di quello che ho descritto in precedenza, una gestione del magazzino con Access™ ed esportazione dei dati statistici in Excel™. Se volete potete provarla perché è assolutamente gratuita ed addirittura open source. Il programma si chiama MerciGest e lo potete scaricare da questo link. Abbiamo anche altri programmi gratuiti che riguardano sempre la gestione del magazzino in conto lavorazione che opera sempre con lo stesso principio, esportando i dati riepilogativi in un foglio di Excel™.

Calus

Finestra dei carichi con gestione iva

Dall’esperienza positiva dei programmi gratuiti abbiamo anche esteso questa caratteristica al nostro nuovo software per il magazzino Calus.
Abbiamo provato a creare dei programmi per la gestione del magazzino in Excel™, ma purtroppo non erano semplici da utilizzare, ecco perché risolviamo questo grande problema gestendo solo il riepilogo con le celle di un foglio elettronico.


Info su Giampaolo Rossi

Sviluppatore software da oltre 18 anni
Questa voce è stata pubblicata in Excel e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *