Gestione dei Dati in Calus

Il programma Calus utilizza una connessione dati a vari tipi di archivi, per default viene utilizzato un database di Access con motore Jet 4.0, ma può anche lavorare con altre base dati, SQL Server, MySQL, Oracle o altro, l’importante che si abbia il driver OleDB registrato. Per chi non mastica questi concetti risulta già difficile da ora capire il funzionamento, quindi occorre focalizzare l’attenzione solo sull’uso del database di Access.

Connessione dati in Calus 2014
Connessione dati in Calus

Come sapete Access utilizza un database localizzato in un file con estensione “mdb” o anche altra, ma il formato deve essere lo stesso. Dall’introduzione di Microsoft Vista™ ogni volta che si cerca di modificare un file che non risiede nello spazio utente si deve innalzare l’uso dello spazio ad amministratore ( c’è un modo per eliminare questa scocciatura, ma la maggior parte degli utenti lasciano il sistema così come l’hanno acquistato ), per questo non abbiamo potuto più lasciare il file del database nella cartella dei programmi. Il software allora al primo avvio copia il file del database vuoto nella cartella dello spazio utente ed in particolare nell’indirizzo “C:\Utenti\NomeUtente\AppData\Roaming\RGPSoft\Calus“. In Windows XP non ci sarebbe il bisogno di questa accortezza, ma avviene lo stesso procedimento, soltanto che questa volta lo spazio utente si trova all’indirizzo “C:\Documents and Settings\NomeUtente\Dati Applicazioni\RGPSoft\Calus“.
Il programma consente anche di fare il backup dei dati, ma, come potete ben comprendere, solo se si tratta di un database su di un file e non su un server.
Per condividere il database tra più postazioni occorre allora copiare il file del database modello ( da fare con un semplice backup ) in una cartella condivisa in rete ed operare una nuova connessione utilizzando il provider Jet 4. Per un server non ci sono problemi perché è già condiviso in rete il database ( archivio ). La differenza tra i due è che con il file di Access è possibile condividere il database solo in una LAN, mentre con il server è possibile lavorare anche tramite WAN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *